Samsung Galaxy S9 con Exynos 9810 avvistato su Geekbench

La variante Exynos 9810 di Samsung Galaxy S9 è apparsa su Geekbench, quando mancano meno di un paio di settimane alla sua presentazione ufficiale. Il modello Plus era già comparso sulla stessa piattaforma diversi mesi fa; i punteggi sono ben diversi (molto più alti in quest'ultimo passaggio, caricato ieri 12 febbraio); segno che, probabilmente, al primo passaggio il dispositivo non era ancora completo e che era in test la modalità a basse prestazioni – pratica standard per la società sudcoreana. I punteggi sono considerevolmente diversi anche rispetto alla variante Snapdragon 845 comparsa sempre sulla stessa piattaforma a fine 2017. Benché anche in quel caso sia lecito ipotizzare una versione hardware e software non definitiva, è comunque interessante osservare che Exynos risulta più potente sia in single-core che in multi-core, ma il divario relativo diminuisce significativamente nel secondo caso: S845 totalizzava 2422 e 8351, mentre E9810 3648 e 8894. In proporzione sono differenze del 40 e del 6,3 per cento.È impossibile trarre conclusioni adesso, perché non sappiamo quanto definitive fossero le varie piattaforme, ma gli indizi scoperti fin qui indicano che Samsung si è data davvero da fare sulle performance in single core dei suoi processori, come avevamo visto anche nell'analisi dettagliata dei core M3 personalizzati.Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 739 euro oppure da ePrice a 850 euro. –

La variante Exynos 9810 di Samsung Galaxy S9 è apparsa su Geekbench, quando mancano meno di un paio di settimane alla sua presentazione ufficiale. Il modello Plus era già comparso sulla stessa piattaforma diversi mesi fa; i punteggi sono ben diversi (molto più alti in quest'ultimo passaggio, caricato ieri 12 febbraio); segno che, probabilmente, al primo passaggio il dispositivo non era ancora completo e che era in test la modalità a basse prestazioni – pratica standard per la società sudcoreana. I punteggi sono considerevolmente diversi anche rispetto alla variante Snapdragon 845 comparsa sempre sulla stessa piattaforma a fine 2017. Benché anche in quel caso sia lecito ipotizzare una versione hardware e software non definitiva, è comunque interessante osservare che Exynos risulta più potente sia in single-core che in multi-core, ma il divario relativo diminuisce significativamente nel secondo caso: S845 totalizzava 2422 e 8351, mentre E9810 3648 e 8894. In proporzione sono differenze del 40 e del 6,3 per cento.È impossibile trarre conclusioni adesso, perché non sappiamo quanto definitive fossero le varie piattaforme, ma gli indizi scoperti fin qui indicano che Samsung si è data davvero da fare sulle performance in single core dei suoi processori, come avevamo visto anche nell'analisi dettagliata dei core M3 personalizzati.Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 739 euro oppure da ePrice a 850 euro. – Vai alla Fonte