Continua il lavoro di Facebook nel voler arginare il fenomeno delle fake news. Questa volta, il social network ha deciso di intervenire sulle sue linee guida che regolamentano i guadagni degli editori. Facebook, infatti, vuole che i creatori di contenuti guadagnino dal loro lavoro ma non a discapito della piattaforma. Proprio per questo, il social network ha deciso di porre in essere nuove regole che sottolineano quali contenuti non potranno essere monetizzati attraverso, per esempio, la pubblicità e gli Instant Articles. dell’articolo Fonte