Apple presenta Daisy, il robot che smonta e ricicla 200 iPhone all’ora

Apple ha presentato Daisy, il suo nuovo robot dedicato allo smontaggio e al riciclo dei vecchi iPhone che vengono riportati alla società di Cupertino. Daisy è l'evoluzione di Liam, il dispositivo presentato nel 2016 in occasione del lancio di iPhone SE. Rispetto al suo predecessore, il nuovo robot è in grado di smontare circa 200 iPhone all'ora e può operare su 9 modelli diversi, suddividendo tutti i componenti presenti all'interno degli smartphone. In questo modo Apple può recuperare un maggior numero di materiali che altrimenti andrebbero persi, contribuendo a ridurre l'utilizzo di materie prime in altri ambiti produttivi. Daisy, a sua volta, è composta da alcune parti provenienti da Liam e da altre tecnologie maturate nel corso di questi ultimi due anni, le quali permettono al robot di essere più efficiente del suo predecessore. Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da ePrice a 829 euro. –

Apple ha presentato Daisy, il suo nuovo robot dedicato allo smontaggio e al riciclo dei vecchi iPhone che vengono riportati alla società di Cupertino. Daisy è l'evoluzione di Liam, il dispositivo presentato nel 2016 in occasione del lancio di iPhone SE. Rispetto al suo predecessore, il nuovo robot è in grado di smontare circa 200 iPhone all'ora e può operare su 9 modelli diversi, suddividendo tutti i componenti presenti all'interno degli smartphone. In questo modo Apple può recuperare un maggior numero di materiali che altrimenti andrebbero persi, contribuendo a ridurre l'utilizzo di materie prime in altri ambiti produttivi. Daisy, a sua volta, è composta da alcune parti provenienti da Liam e da altre tecnologie maturate nel corso di questi ultimi due anni, le quali permettono al robot di essere più efficiente del suo predecessore. Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da ePrice a 829 euro. – Vai alla Fonte

Sony 3D Creator 2.0: arrivano i selfie 3D su Xperia XZ Premium, XZ1 e XZ1 Compact

Sony ha annunciato la distribuzione dell'aggiornamento alla versione 2.0 di 3D Creator, con alcune delle funzionalità presentate nel corso del Mobile World Congress 2018 di Barcellona; in particolare, è possibile scattare dei selfie 3D, che possono poi essere condivisi su Facebook o addirittura stampati in 3D. Dopo aver scansionato l'oggetto, inoltre, il cloud di Sony analizza le superfici e le renderizza in 4K, garantendo texture ancora più ricche di dettagli – e, in ultimo, modelli 3D molto più realistici. Di seguito la lista completa di novità: Introduzione della modalità di scansione selfie Puoi migliorare la qualità delle scansioni quando le carichi sui nostri server Una nuova opzione per i materiali (plastica a colori) è ora disponibile quando si ordina una stampa 3D Ordina i tuoi modelli 3D incisi su cristallo (disponibile in mercati selezionati) Scansione migliorata Sony Xperia XZ1 Compact è disponibile online da ePrice a 322 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 9 modelli migliori. Sony Xperia XZ1 è disponibile online da ePrice a 385 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto ed è uno dei migliori dispositivi in questa fascia di prezzo. Sony Xperia XZ Premium è disponibile online da ePrice a 457 euro. Il rapporto qualità prezzo è buono ed è uno dei migliori dispositivi in questa fascia di prezzo. Disponibili su : Xperia XZ1 Compact a 332 euro, Xperia XZ1 a 385 euro e Xperia XZ Premium a 420 euro.(aggiornamento del 19 April 2018, ore 23:36)-

Sony ha annunciato la distribuzione dell'aggiornamento alla versione 2.0 di 3D Creator, con alcune delle funzionalità presentate nel corso del Mobile World Congress 2018 di Barcellona; in particolare, è possibile scattare dei selfie 3D, che possono poi essere condivisi su Facebook o addirittura stampati in 3D. Dopo aver scansionato l'oggetto, inoltre, il cloud di Sony analizza le superfici e le renderizza in 4K, garantendo texture ancora più ricche di dettagli – e, in ultimo, modelli 3D molto più realistici. Di seguito la lista completa di novità: Introduzione della modalità di scansione selfie Puoi migliorare la qualità delle scansioni quando le carichi sui nostri server Una nuova opzione per i materiali (plastica a colori) è ora disponibile quando si ordina una stampa 3D Ordina i tuoi modelli 3D incisi su cristallo (disponibile in mercati selezionati) Scansione migliorata Sony Xperia XZ1 Compact è disponibile online da ePrice a 322 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 9 modelli migliori. Sony Xperia XZ1 è disponibile online da ePrice a 385 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto ed è uno dei migliori dispositivi in questa fascia di prezzo. Sony Xperia XZ Premium è disponibile online da ePrice a 457 euro. Il rapporto qualità prezzo è buono ed è uno dei migliori dispositivi in questa fascia di prezzo. Disponibili su : Xperia XZ1 Compact a 332 euro, Xperia XZ1 a 385 euro e Xperia XZ Premium a 420 euro.(aggiornamento del 19 April 2018, ore 23:36)- Vai alla Fonte

Google Earth riassume un anno di esplorazioni virtuali

L'aziende Mountain View ha deciso di condividere alcuni dati su Google Earth, ad un anno di distanza dal rilascio della release 9.0, una versione totalmente ridisegnata e migliorata del noto software per la visualizzazione di immagini virtuali della Terra. Sebbene Earth o altri servizi simili siano usati per simulare un viaggio o scoprire posti nuovi, Google afferma che uno dei luoghi più ricercati è quello relativo al proprio indirizzo di casa. Seguono altre note location come Times Square , il Taj Mahal , la Torre Eiffel , il Monte Everest e le Cascate del Niagara.Negli ultimi dodici mesi, secondo i dati ufficiali, Google ha aggiunto tante nuove immagini 3D e 2D che hanno permesso di coprire complessivamente un territorio comprendente oltre 3 miliardi di persone, ovvero circa il 40 per cento della popolazione mondiale.Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da ePrice a 829 euro. –

L'aziende Mountain View ha deciso di condividere alcuni dati su Google Earth, ad un anno di distanza dal rilascio della release 9.0, una versione totalmente ridisegnata e migliorata del noto software per la visualizzazione di immagini virtuali della Terra. Sebbene Earth o altri servizi simili siano usati per simulare un viaggio o scoprire posti nuovi, Google afferma che uno dei luoghi più ricercati è quello relativo al proprio indirizzo di casa. Seguono altre note location come Times Square , il Taj Mahal , la Torre Eiffel , il Monte Everest e le Cascate del Niagara.Negli ultimi dodici mesi, secondo i dati ufficiali, Google ha aggiunto tante nuove immagini 3D e 2D che hanno permesso di coprire complessivamente un territorio comprendente oltre 3 miliardi di persone, ovvero circa il 40 per cento della popolazione mondiale.Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da ePrice a 829 euro. – Vai alla Fonte

Su Sky Q compaiono i primi film in Ultra HD

Sky ha iniziato ad aggiungere film con risoluzione Ultra HD e HDR sui decoder Sky Q. Senza particolari annunci (anche sul sito dedicato a Ultra HD e HDR) – ma la notizia era stata anticipata a marzo – sono comparsi sei titoli nell'area On Demand, quella che consente di scaricare i titoli sull'hard disk integrato. Ricordiamo questa funzione ricorre ad un download vero e proprio, non si tratta quindi di streaming (è comunque possibile avviare la visione dopo aver scaricato una certa quantità di dati). Al momento sono disponibili i seguenti titoli: Crazy Night – Festa col morto La Torre Nera Moonlight Spider-Man Homecoming Spider-Man 2 Spider-Man 3 "Spider-Man 2", "Spider-Man 3" e "La Torre Nera" sono ricavati da Digital Intermediate (DI) a risoluzione 4K nativa, mentre gli altri titoli utilizzano DI a risoluzione 2K. Al momento la gestione dei titoli sembra ancora in fase di assestamento. Alcuni utenti segnalano infatti la comparsa di messaggi di errore quando si cerca di scaricare i film.Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da ePrice a 829 euro. –

Sky ha iniziato ad aggiungere film con risoluzione Ultra HD e HDR sui decoder Sky Q. Senza particolari annunci (anche sul sito dedicato a Ultra HD e HDR) – ma la notizia era stata anticipata a marzo – sono comparsi sei titoli nell'area On Demand, quella che consente di scaricare i titoli sull'hard disk integrato. Ricordiamo questa funzione ricorre ad un download vero e proprio, non si tratta quindi di streaming (è comunque possibile avviare la visione dopo aver scaricato una certa quantità di dati). Al momento sono disponibili i seguenti titoli: Crazy Night – Festa col morto La Torre Nera Moonlight Spider-Man Homecoming Spider-Man 2 Spider-Man 3 "Spider-Man 2", "Spider-Man 3" e "La Torre Nera" sono ricavati da Digital Intermediate (DI) a risoluzione 4K nativa, mentre gli altri titoli utilizzano DI a risoluzione 2K. Al momento la gestione dei titoli sembra ancora in fase di assestamento. Alcuni utenti segnalano infatti la comparsa di messaggi di errore quando si cerca di scaricare i film.Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da ePrice a 829 euro. – Vai alla Fonte

Motorola Beta Experiences permetterà di provare in anteprima le novità software

Motorola ha annunciato che presto sarà attivato Beta Experiences, un nuovo programma per testare in anteprima le funzionalità software in arrivo sui suoi smartphone. L'occasione per l'anticipazione l'ha fornita l'evento di lancio della famiglie di smartphone Moto G6 e Moto E5, che si è tenuto questo pomeriggio in Brasile. Per il momento, i dettagli sul programma sono scarsi. Don Dery, VP of Product della società, non si è soffermato molto sul suo contenuto, ma appare chiaro che non si tratta di un semplice programma di beta test delle varie build di Android – peraltro già esistente. L'iniziativa può essere considerata come un segnale della volontà di Motorola di concentrarsi maggiormente sull'esperienza d'uso dei suoi smartphone – che fino ad oggi si sono sempre caratterizzati per un sistema operativo praticamente identico a quello fornito da Google, con qualche aggiunta centellinata e studiata a fondo.Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da ePrice a 829 euro. –

Motorola ha annunciato che presto sarà attivato Beta Experiences, un nuovo programma per testare in anteprima le funzionalità software in arrivo sui suoi smartphone. L'occasione per l'anticipazione l'ha fornita l'evento di lancio della famiglie di smartphone Moto G6 e Moto E5, che si è tenuto questo pomeriggio in Brasile. Per il momento, i dettagli sul programma sono scarsi. Don Dery, VP of Product della società, non si è soffermato molto sul suo contenuto, ma appare chiaro che non si tratta di un semplice programma di beta test delle varie build di Android – peraltro già esistente. L'iniziativa può essere considerata come un segnale della volontà di Motorola di concentrarsi maggiormente sull'esperienza d'uso dei suoi smartphone – che fino ad oggi si sono sempre caratterizzati per un sistema operativo praticamente identico a quello fornito da Google, con qualche aggiunta centellinata e studiata a fondo.Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da ePrice a 829 euro. – Vai alla Fonte

Nokia 7 Plus (3800mAh): LIVE batteria | Fine 21.35

E anche per Nokia 7 Plus è arrivato il momento del Live Batteria, il nostro formato originale che non cerca di paragonare i vari smartphone in un uso simile ma semplicemente cerca di offrire un’idea di massima della durata della batteria in una giornata di utilizzo misto. Oggi tocca a Nokia 7 Plus, smartphone davvero molto interessante e che vi abbiamo già mostrato in un’anteprima due giorni fa. 3800mAh, Snapdragon 660, un display Full HD e Android Stock 8.1 dovrebbero essere un mix vincente e vedremo se, quesrta volta, vincerà lo smartphone o riusciremo a scaricarlo comunque prima di andare a dormire.  Nota il live inizia alle 8.30 perchè mi sono dimenticato di attaccare la spina del caricatore stanotte (genio).Nokia 7 Plus è disponibile online da Unieuro a 399 euro. Nokia 7 Plus è disponibile su a 387 euro.(aggiornamento del 19 April 2018, ore 21:01)-

E anche per Nokia 7 Plus è arrivato il momento del Live Batteria, il nostro formato originale che non cerca di paragonare i vari smartphone in un uso simile ma semplicemente cerca di offrire un’idea di massima della durata della batteria in una giornata di utilizzo misto. Oggi tocca a Nokia 7 Plus, smartphone davvero molto interessante e che vi abbiamo già mostrato in un’anteprima due giorni fa. 3800mAh, Snapdragon 660, un display Full HD e Android Stock 8.1 dovrebbero essere un mix vincente e vedremo se, quesrta volta, vincerà lo smartphone o riusciremo a scaricarlo comunque prima di andare a dormire.  Nota il live inizia alle 8.30 perchè mi sono dimenticato di attaccare la spina del caricatore stanotte (genio).Nokia 7 Plus è disponibile online da Unieuro a 399 euro. Nokia 7 Plus è disponibile su a 387 euro.(aggiornamento del 19 April 2018, ore 21:01)- Vai alla Fonte

Motorola Moto G6, le immagini degli smartphone

Motorola ha annunciato la sesta generazione dei popolari smartphone di fascia media. I Moto G6 Plus, G6 e G6 Play condividono lo stesso design con differenze minime, come la diagonale dello schermo, i materiali e il tipo di fotocamere. Il Moto G6 Plus possiede un display Max Vision da 5,9 pollici con risoluzione full HD+, processore Snapdragon 630 e doppia fotocamera posteriore con sensori da 12 e 5 megapixel. Stessa dual camera per il Moto G6, ma schermo da 5,7 pollici e processore Snapdragon 450. dell’articolo

Motorola ha annunciato la sesta generazione dei popolari smartphone di fascia media. I Moto G6 Plus, G6 e G6 Play condividono lo stesso design con differenze minime, come la diagonale dello schermo, i materiali e il tipo di fotocamere. Il Moto G6 Plus possiede un display Max Vision da 5,9 pollici con risoluzione full HD+, processore Snapdragon 630 e doppia fotocamera posteriore con sensori da 12 e 5 megapixel. Stessa dual camera per il Moto G6, ma schermo da 5,7 pollici e processore Snapdragon 450. dell’articolo Fonte

TESS, il lancio del telescopio spaziale è avvenuto con successo

Il satellite-telescopio TESS è stato inviato in orbita con successo, e il primo stage di Falcon 9 impiegato per la missione da SpaceX è atterrato senza problemi sulla nave di recupero posizionata sull’Oceano Pacifico. Il lancio è avvenuto come previsto alle 6:51PM EDT di ieri, mercoledì 18 aprile, dalla Space Launch Complex 40 della Cape Canaveral Air Force Station (Florida). “Siamo emozionati nel pensare che TESS sia in viaggio per aiutarci a scoprire mondi che abbiamo solo immaginato, mondi che possono essere potenzialmente abitabili”, spiega Thomas Zurbuchen della NASA. “Con missioni come il James Webb Space Telescope che ci aiutano a studiare i dettagli di questi pianeti siamo sempre più vicini nello scoprire se siamo soli nell’universo”. Si tratta dell’ottavo lancio effettuato da Elon Musk quest’anno, nonché il 24° recupero del primo stage del Falcon 9. Il prossimo, importante, lancio sarà effettuato a giugno, quando il razzo si muoverà in direzione ISS per rifornire la stazione spaziale.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. –

Il satellite-telescopio TESS è stato inviato in orbita con successo, e il primo stage di Falcon 9 impiegato per la missione da SpaceX è atterrato senza problemi sulla nave di recupero posizionata sull’Oceano Pacifico. Il lancio è avvenuto come previsto alle 6:51PM EDT di ieri, mercoledì 18 aprile, dalla Space Launch Complex 40 della Cape Canaveral Air Force Station (Florida). “Siamo emozionati nel pensare che TESS sia in viaggio per aiutarci a scoprire mondi che abbiamo solo immaginato, mondi che possono essere potenzialmente abitabili”, spiega Thomas Zurbuchen della NASA. “Con missioni come il James Webb Space Telescope che ci aiutano a studiare i dettagli di questi pianeti siamo sempre più vicini nello scoprire se siamo soli nell’universo”. Si tratta dell’ottavo lancio effettuato da Elon Musk quest’anno, nonché il 24° recupero del primo stage del Falcon 9. Il prossimo, importante, lancio sarà effettuato a giugno, quando il razzo si muoverà in direzione ISS per rifornire la stazione spaziale.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. – Vai alla Fonte

Human Telemetry System: la telemetria diventa umana

La telemetria è una tecnologia utile al fine di memorizzare e analizzare i dati acquisiti a bordo della vettura che, grazie a sensori posizionati su di essa, permettono di monitorare e raccogliere numerose informazioni su, ad esempio, accelerazione e frenata, oltre ad effettuare un'analisi in tempo reale circa le prestazioni del motore. Introdotta alla fine degli anni Ottanta e sviluppata continuamente, la telemetria ha compiuto un altro passo avanti: se prima era in grado di elaborare i dati delle componenti del veicolo, ora estende le proprie capacità anche nella memorizzazione di quelli chimici, fisici e biologici del fattore uomo. A fronte di questo cambiamento, il progetto Human Telemetry System mira a connettere il pilota e la pista, e di superare i punti deboli degli attuali processi organizzativi delle squadre impegnate nelle competizioni. Presentato ieri 18 aprile presso l'Università Telematica San Raffaele di Roma, è frutto dell'idea nata da Davide Venditti, pilota e CEO della startup Formula Center Italia, che ha sviluppato il sistema con diversi atenei tra cui l'Università Telematica San Raffaele di Roma e partner tecnici come MegaRide s.r.l. (la divisione del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'Università degli Studi Federico II di Napoli), Imperiale Racing, Lamborghini Squadra Corse e Scuderia DF Corse.Il sistema di rilevazione funzionale RCST (respiro, cuore, sudore, tensione) permette di acquisire, tramite sensori sul petto, i parametri relativi alla respirazione e ai battiti cardiaci, mentre grazie a dei guanti strumentati la sudorazione e la pressione esercitata sul volante. Una volta acquisiti, elaborati e correlati, saranno rapportati al percorso ed al circuito tramite uno specifico software, che provvederà a programmare una preparazione fisica personalizzata al fine di ottimizzare l'ergonomia nell'interazione uomo-macchina, seguita successivamente da uno schema nutrizionale per migliorare le prestazioni e lo stato di salute del pilota.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. –

La telemetria è una tecnologia utile al fine di memorizzare e analizzare i dati acquisiti a bordo della vettura che, grazie a sensori posizionati su di essa, permettono di monitorare e raccogliere numerose informazioni su, ad esempio, accelerazione e frenata, oltre ad effettuare un'analisi in tempo reale circa le prestazioni del motore. Introdotta alla fine degli anni Ottanta e sviluppata continuamente, la telemetria ha compiuto un altro passo avanti: se prima era in grado di elaborare i dati delle componenti del veicolo, ora estende le proprie capacità anche nella memorizzazione di quelli chimici, fisici e biologici del fattore uomo. A fronte di questo cambiamento, il progetto Human Telemetry System mira a connettere il pilota e la pista, e di superare i punti deboli degli attuali processi organizzativi delle squadre impegnate nelle competizioni. Presentato ieri 18 aprile presso l'Università Telematica San Raffaele di Roma, è frutto dell'idea nata da Davide Venditti, pilota e CEO della startup Formula Center Italia, che ha sviluppato il sistema con diversi atenei tra cui l'Università Telematica San Raffaele di Roma e partner tecnici come MegaRide s.r.l. (la divisione del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'Università degli Studi Federico II di Napoli), Imperiale Racing, Lamborghini Squadra Corse e Scuderia DF Corse.Il sistema di rilevazione funzionale RCST (respiro, cuore, sudore, tensione) permette di acquisire, tramite sensori sul petto, i parametri relativi alla respirazione e ai battiti cardiaci, mentre grazie a dei guanti strumentati la sudorazione e la pressione esercitata sul volante. Una volta acquisiti, elaborati e correlati, saranno rapportati al percorso ed al circuito tramite uno specifico software, che provvederà a programmare una preparazione fisica personalizzata al fine di ottimizzare l'ergonomia nell'interazione uomo-macchina, seguita successivamente da uno schema nutrizionale per migliorare le prestazioni e lo stato di salute del pilota.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. – Vai alla Fonte

Promo Huawei: la Band 2 Pro è in regalo acquistando P20 Lite

Huawei ha lanciato una nuova promozione dedicata a tutti coloro che acquisteranno il nuovo P20 lite. A partire da oggi, e fino al 23 maggio, acquistando il P20 lite di riceverà in regalo la Huawei Band 2 Pro che, ricordiamo, ha un prezzo di listino di 99,90 euro. I Huawei P20 lite oggetto della promozione, si legge nel regolamento, dovranno avere codice IMEI italiano, "ossia codice che identifica il prodotto distribuito dal Soggetto Promotore nel Territorio". Il P20 lite ha un display FullView da 5,84 pollici con risoluzione FHD+ (2280×1080) e rapporto screen-to-body di 19:9. Tra le altre caratteristiche una fotocamera frontale da 16 MP e una fotocamera posteriore da 16 MP + 2 MP con doppio obiettivo. processore Kirin 659, 4GB di memoria RAM, 64GB di storage interno espandibile tramite micro SD, batteria da 3000 mAh e sistema operativo Android Oreo 8.0 con EMUI. Huawei P20 lite è disponibile nei negozi delle migliori catene di elettronica di consumo al prezzo consigliato di 369 euro.Huawei P20 Lite è disponibile online da ePrice a 322 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 21 modelli migliori. Huawei P20 Lite è disponibile su a 287 euro.(aggiornamento del 19 April 2018, ore 18:56)-

Huawei ha lanciato una nuova promozione dedicata a tutti coloro che acquisteranno il nuovo P20 lite. A partire da oggi, e fino al 23 maggio, acquistando il P20 lite di riceverà in regalo la Huawei Band 2 Pro che, ricordiamo, ha un prezzo di listino di 99,90 euro. I Huawei P20 lite oggetto della promozione, si legge nel regolamento, dovranno avere codice IMEI italiano, "ossia codice che identifica il prodotto distribuito dal Soggetto Promotore nel Territorio". Il P20 lite ha un display FullView da 5,84 pollici con risoluzione FHD+ (2280×1080) e rapporto screen-to-body di 19:9. Tra le altre caratteristiche una fotocamera frontale da 16 MP e una fotocamera posteriore da 16 MP + 2 MP con doppio obiettivo. processore Kirin 659, 4GB di memoria RAM, 64GB di storage interno espandibile tramite micro SD, batteria da 3000 mAh e sistema operativo Android Oreo 8.0 con EMUI. Huawei P20 lite è disponibile nei negozi delle migliori catene di elettronica di consumo al prezzo consigliato di 369 euro.Huawei P20 Lite è disponibile online da ePrice a 322 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 21 modelli migliori. Huawei P20 Lite è disponibile su a 287 euro.(aggiornamento del 19 April 2018, ore 18:56)- Vai alla Fonte