Google Earth: ecco le statistiche di un grande successo

Gli sviluppatori di Google Earth hanno deciso che è arrivato il momento di condividere alcune statistiche su questo popolare servizio. Ecco tutti i dettagli L’articolo Google Earth: ecco le statistiche di un grande successo proviene da TuttoAndroid.

Gli sviluppatori di Google Earth hanno deciso che è arrivato il momento di condividere alcune statistiche su questo popolare servizio. Ecco tutti i dettagli L’articolo Google Earth: ecco le statistiche di un grande successo proviene da TuttoAndroid. Fonte

Wind Tre inizia a rimborsare i clienti, ma l’aumento al costo annuale rimane

Wind inizia a rimborsare i propri utenti dopo la diminuzione degli aumenti, Tre inizierà dal mese di maggio: ecco i messaggi in arrivo agli utenti coinvolti. L’articolo Wind Tre inizia a rimborsare i clienti, ma l’aumento al costo annuale rimane proviene da TuttoAndroid.

Wind inizia a rimborsare i propri utenti dopo la diminuzione degli aumenti, Tre inizierà dal mese di maggio: ecco i messaggi in arrivo agli utenti coinvolti. L’articolo Wind Tre inizia a rimborsare i clienti, ma l’aumento al costo annuale rimane proviene da TuttoAndroid. Fonte

Google al lavoro con alcuni brand per realizzare video “how-to” sponsorizzati per Google Assistant

Google al lavoro con alcuni brand per portare video “how-to” su Google Assistant, realizzando contenuti perfetti per gli assistenti dotati di smart display del futuro. L’articolo Google al lavoro con alcuni brand per realizzare video “how-to” sponsorizzati per Google Assistant proviene da TuttoAndroid.

Google al lavoro con alcuni brand per portare video “how-to” su Google Assistant, realizzando contenuti perfetti per gli assistenti dotati di smart display del futuro. L’articolo Google al lavoro con alcuni brand per realizzare video “how-to” sponsorizzati per Google Assistant proviene da TuttoAndroid. Fonte

Xiaomi Mi MIX 2, Mi Note 3, Redmi 5 Plus e molti altri smartphone in promo su Lightinthebox

Ancora tanti smartphone Xiaomi in offerta da Lightinthebox, che propone Xiaomi Mi MIX 2 a un ottimo prezzo, insieme a Mi Note 3, al nuovissimo Redmi 5 Plus e ad altri gadget. L’articolo Xiaomi Mi MIX 2, Mi Note 3, Redmi 5 Plus e molti altri smartphone in promo su Lightinthebox proviene da TuttoAndroid.

Ancora tanti smartphone Xiaomi in offerta da Lightinthebox, che propone Xiaomi Mi MIX 2 a un ottimo prezzo, insieme a Mi Note 3, al nuovissimo Redmi 5 Plus e ad altri gadget. L’articolo Xiaomi Mi MIX 2, Mi Note 3, Redmi 5 Plus e molti altri smartphone in promo su Lightinthebox proviene da TuttoAndroid. Fonte

TESS, il lancio del telescopio spaziale è avvenuto con successo

Il satellite-telescopio TESS è stato inviato in orbita con successo, e il primo stage di Falcon 9 impiegato per la missione da SpaceX è atterrato senza problemi sulla nave di recupero posizionata sull’Oceano Pacifico. Il lancio è avvenuto come previsto alle 6:51PM EDT di ieri, mercoledì 18 aprile, dalla Space Launch Complex 40 della Cape Canaveral Air Force Station (Florida). “Siamo emozionati nel pensare che TESS sia in viaggio per aiutarci a scoprire mondi che abbiamo solo immaginato, mondi che possono essere potenzialmente abitabili”, spiega Thomas Zurbuchen della NASA. “Con missioni come il James Webb Space Telescope che ci aiutano a studiare i dettagli di questi pianeti siamo sempre più vicini nello scoprire se siamo soli nell’universo”. Si tratta dell’ottavo lancio effettuato da Elon Musk quest’anno, nonché il 24° recupero del primo stage del Falcon 9. Il prossimo, importante, lancio sarà effettuato a giugno, quando il razzo si muoverà in direzione ISS per rifornire la stazione spaziale.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. –

Il satellite-telescopio TESS è stato inviato in orbita con successo, e il primo stage di Falcon 9 impiegato per la missione da SpaceX è atterrato senza problemi sulla nave di recupero posizionata sull’Oceano Pacifico. Il lancio è avvenuto come previsto alle 6:51PM EDT di ieri, mercoledì 18 aprile, dalla Space Launch Complex 40 della Cape Canaveral Air Force Station (Florida). “Siamo emozionati nel pensare che TESS sia in viaggio per aiutarci a scoprire mondi che abbiamo solo immaginato, mondi che possono essere potenzialmente abitabili”, spiega Thomas Zurbuchen della NASA. “Con missioni come il James Webb Space Telescope che ci aiutano a studiare i dettagli di questi pianeti siamo sempre più vicini nello scoprire se siamo soli nell’universo”. Si tratta dell’ottavo lancio effettuato da Elon Musk quest’anno, nonché il 24° recupero del primo stage del Falcon 9. Il prossimo, importante, lancio sarà effettuato a giugno, quando il razzo si muoverà in direzione ISS per rifornire la stazione spaziale.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. – Vai alla Fonte

Human Telemetry System: la telemetria diventa umana

La telemetria è una tecnologia utile al fine di memorizzare e analizzare i dati acquisiti a bordo della vettura che, grazie a sensori posizionati su di essa, permettono di monitorare e raccogliere numerose informazioni su, ad esempio, accelerazione e frenata, oltre ad effettuare un'analisi in tempo reale circa le prestazioni del motore. Introdotta alla fine degli anni Ottanta e sviluppata continuamente, la telemetria ha compiuto un altro passo avanti: se prima era in grado di elaborare i dati delle componenti del veicolo, ora estende le proprie capacità anche nella memorizzazione di quelli chimici, fisici e biologici del fattore uomo. A fronte di questo cambiamento, il progetto Human Telemetry System mira a connettere il pilota e la pista, e di superare i punti deboli degli attuali processi organizzativi delle squadre impegnate nelle competizioni. Presentato ieri 18 aprile presso l'Università Telematica San Raffaele di Roma, è frutto dell'idea nata da Davide Venditti, pilota e CEO della startup Formula Center Italia, che ha sviluppato il sistema con diversi atenei tra cui l'Università Telematica San Raffaele di Roma e partner tecnici come MegaRide s.r.l. (la divisione del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'Università degli Studi Federico II di Napoli), Imperiale Racing, Lamborghini Squadra Corse e Scuderia DF Corse.Il sistema di rilevazione funzionale RCST (respiro, cuore, sudore, tensione) permette di acquisire, tramite sensori sul petto, i parametri relativi alla respirazione e ai battiti cardiaci, mentre grazie a dei guanti strumentati la sudorazione e la pressione esercitata sul volante. Una volta acquisiti, elaborati e correlati, saranno rapportati al percorso ed al circuito tramite uno specifico software, che provvederà a programmare una preparazione fisica personalizzata al fine di ottimizzare l'ergonomia nell'interazione uomo-macchina, seguita successivamente da uno schema nutrizionale per migliorare le prestazioni e lo stato di salute del pilota.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. –

La telemetria è una tecnologia utile al fine di memorizzare e analizzare i dati acquisiti a bordo della vettura che, grazie a sensori posizionati su di essa, permettono di monitorare e raccogliere numerose informazioni su, ad esempio, accelerazione e frenata, oltre ad effettuare un'analisi in tempo reale circa le prestazioni del motore. Introdotta alla fine degli anni Ottanta e sviluppata continuamente, la telemetria ha compiuto un altro passo avanti: se prima era in grado di elaborare i dati delle componenti del veicolo, ora estende le proprie capacità anche nella memorizzazione di quelli chimici, fisici e biologici del fattore uomo. A fronte di questo cambiamento, il progetto Human Telemetry System mira a connettere il pilota e la pista, e di superare i punti deboli degli attuali processi organizzativi delle squadre impegnate nelle competizioni. Presentato ieri 18 aprile presso l'Università Telematica San Raffaele di Roma, è frutto dell'idea nata da Davide Venditti, pilota e CEO della startup Formula Center Italia, che ha sviluppato il sistema con diversi atenei tra cui l'Università Telematica San Raffaele di Roma e partner tecnici come MegaRide s.r.l. (la divisione del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'Università degli Studi Federico II di Napoli), Imperiale Racing, Lamborghini Squadra Corse e Scuderia DF Corse.Il sistema di rilevazione funzionale RCST (respiro, cuore, sudore, tensione) permette di acquisire, tramite sensori sul petto, i parametri relativi alla respirazione e ai battiti cardiaci, mentre grazie a dei guanti strumentati la sudorazione e la pressione esercitata sul volante. Una volta acquisiti, elaborati e correlati, saranno rapportati al percorso ed al circuito tramite uno specifico software, che provvederà a programmare una preparazione fisica personalizzata al fine di ottimizzare l'ergonomia nell'interazione uomo-macchina, seguita successivamente da uno schema nutrizionale per migliorare le prestazioni e lo stato di salute del pilota.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. – Vai alla Fonte

Promo Huawei: la Band 2 Pro è in regalo acquistando P20 Lite

Huawei ha lanciato una nuova promozione dedicata a tutti coloro che acquisteranno il nuovo P20 lite. A partire da oggi, e fino al 23 maggio, acquistando il P20 lite di riceverà in regalo la Huawei Band 2 Pro che, ricordiamo, ha un prezzo di listino di 99,90 euro. I Huawei P20 lite oggetto della promozione, si legge nel regolamento, dovranno avere codice IMEI italiano, "ossia codice che identifica il prodotto distribuito dal Soggetto Promotore nel Territorio". Il P20 lite ha un display FullView da 5,84 pollici con risoluzione FHD+ (2280×1080) e rapporto screen-to-body di 19:9. Tra le altre caratteristiche una fotocamera frontale da 16 MP e una fotocamera posteriore da 16 MP + 2 MP con doppio obiettivo. processore Kirin 659, 4GB di memoria RAM, 64GB di storage interno espandibile tramite micro SD, batteria da 3000 mAh e sistema operativo Android Oreo 8.0 con EMUI. Huawei P20 lite è disponibile nei negozi delle migliori catene di elettronica di consumo al prezzo consigliato di 369 euro.Huawei P20 Lite è disponibile online da ePrice a 322 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 21 modelli migliori. Huawei P20 Lite è disponibile su a 287 euro.(aggiornamento del 19 April 2018, ore 18:56)-

Huawei ha lanciato una nuova promozione dedicata a tutti coloro che acquisteranno il nuovo P20 lite. A partire da oggi, e fino al 23 maggio, acquistando il P20 lite di riceverà in regalo la Huawei Band 2 Pro che, ricordiamo, ha un prezzo di listino di 99,90 euro. I Huawei P20 lite oggetto della promozione, si legge nel regolamento, dovranno avere codice IMEI italiano, "ossia codice che identifica il prodotto distribuito dal Soggetto Promotore nel Territorio". Il P20 lite ha un display FullView da 5,84 pollici con risoluzione FHD+ (2280×1080) e rapporto screen-to-body di 19:9. Tra le altre caratteristiche una fotocamera frontale da 16 MP e una fotocamera posteriore da 16 MP + 2 MP con doppio obiettivo. processore Kirin 659, 4GB di memoria RAM, 64GB di storage interno espandibile tramite micro SD, batteria da 3000 mAh e sistema operativo Android Oreo 8.0 con EMUI. Huawei P20 lite è disponibile nei negozi delle migliori catene di elettronica di consumo al prezzo consigliato di 369 euro.Huawei P20 Lite è disponibile online da ePrice a 322 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 21 modelli migliori. Huawei P20 Lite è disponibile su a 287 euro.(aggiornamento del 19 April 2018, ore 18:56)- Vai alla Fonte

Samsung e PizzAut, l’App che semplifica il lavoro ai ragazzi autistici

Arrivo un po' in ritardo all'evento, non so bene di cosa tratti, la mia mente aveva soltanto memorizzato la parola "Pizza". Una volta trovato il mio posto ho cominciato seriamente a chiedermi perchè mai Samsung ci avesse invitati a ristorante, quale fosse l'occasione per una tale folla (erano presenti circa 100 persone). Era tutto un via vai di stuzzichini e persone, mi sfuggiva il quadro generale dietro quel semplice ma simpatico slogan "PizzaAut". Non ero l'unico all'oscuro del tema della serata, dopo un paio di saluti e introduzioni da parte dei manager Samsung la parola è passata a Nico Acampora, un simpatico e coraggioso papà di un bimbo autistico che ha deciso di non stare a guardare e realizzare qualcosa di tremendamente utile per la sua famiglia. Nico fa parte di un gruppo di genitori con ragazzi autistici, disturbo di cui soffrono circa 500.000 persone in Italia e troppo spesso trattato con diffidenza. L'idea di questo papà è molto semplice, direi quasi scontata e facilmente condivisibile. I ragazzi che soffrono di un disturbo dello spettro autistico (ASD) hanno tendenzialmente problemi nel linguaggio e nella comunicazione, ma sono intelligenti e capaci come qualsiasi altra persona, perchè non coinvolgerli quindi in una professione sfruttando la tecnologia? Lavorare in un ristorante può esser una bella sfida, soprattutto nella fase degli ordini al tavolo e gestione delle ordinazioni, ed ecco che in gioco entra Samsung, finalizzando un'App dedicata, PizzAut, che semplifica il processo e li aiuta a compiere il lavoro. Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. –

Arrivo un po' in ritardo all'evento, non so bene di cosa tratti, la mia mente aveva soltanto memorizzato la parola "Pizza". Una volta trovato il mio posto ho cominciato seriamente a chiedermi perchè mai Samsung ci avesse invitati a ristorante, quale fosse l'occasione per una tale folla (erano presenti circa 100 persone). Era tutto un via vai di stuzzichini e persone, mi sfuggiva il quadro generale dietro quel semplice ma simpatico slogan "PizzaAut". Non ero l'unico all'oscuro del tema della serata, dopo un paio di saluti e introduzioni da parte dei manager Samsung la parola è passata a Nico Acampora, un simpatico e coraggioso papà di un bimbo autistico che ha deciso di non stare a guardare e realizzare qualcosa di tremendamente utile per la sua famiglia. Nico fa parte di un gruppo di genitori con ragazzi autistici, disturbo di cui soffrono circa 500.000 persone in Italia e troppo spesso trattato con diffidenza. L'idea di questo papà è molto semplice, direi quasi scontata e facilmente condivisibile. I ragazzi che soffrono di un disturbo dello spettro autistico (ASD) hanno tendenzialmente problemi nel linguaggio e nella comunicazione, ma sono intelligenti e capaci come qualsiasi altra persona, perchè non coinvolgerli quindi in una professione sfruttando la tecnologia? Lavorare in un ristorante può esser una bella sfida, soprattutto nella fase degli ordini al tavolo e gestione delle ordinazioni, ed ecco che in gioco entra Samsung, finalizzando un'App dedicata, PizzAut, che semplifica il processo e li aiuta a compiere il lavoro. Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. – Vai alla Fonte

Microsoft pensa alla prossima Xbox che potrebbe essere dotata di RAM GDDR6

Xbox One X non ha festeggiato ancora il suo primo compleanno, ma in Microsoft si pensa già alla prossima console i cui lavori molto probabilmente sono già iniziati: un annuncio di lavoro lascia presagire che la futura Xbox potrebbe essere dotata di RAM GDDR6. Il colosso di Redmond è infatti alla ricerca di un ingegnere che dovrebbe guidare il team di sviluppo hardware per i progetti attuali e futuri inerenti le console Xbox, e tra i requisiti si menziona una profonda conoscenza in campo DDR3, GDDR5, GDDR6 e future tecnologie DRAM. Considerando che la versione S di Xbox One monta 8GB di RAM DDR3 e la potente Xbox One X è invece dotata di 12 GB di GDDR5, non è da escludere che la prossima console possa effettivamente montare RAM GDDR6 che sarà inoltre quella utilizzata anche nelle future GPU di NVIDIA e AMD.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. –

Xbox One X non ha festeggiato ancora il suo primo compleanno, ma in Microsoft si pensa già alla prossima console i cui lavori molto probabilmente sono già iniziati: un annuncio di lavoro lascia presagire che la futura Xbox potrebbe essere dotata di RAM GDDR6. Il colosso di Redmond è infatti alla ricerca di un ingegnere che dovrebbe guidare il team di sviluppo hardware per i progetti attuali e futuri inerenti le console Xbox, e tra i requisiti si menziona una profonda conoscenza in campo DDR3, GDDR5, GDDR6 e future tecnologie DRAM. Considerando che la versione S di Xbox One monta 8GB di RAM DDR3 e la potente Xbox One X è invece dotata di 12 GB di GDDR5, non è da escludere che la prossima console possa effettivamente montare RAM GDDR6 che sarà inoltre quella utilizzata anche nelle future GPU di NVIDIA e AMD.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. – Vai alla Fonte

ZenFone Max Pro (M1): in arrivo il primo ASUS con Android Oreo stock | Rumor

ASUS ZenFone Max Pro (M1) potrebbe essere il primo smartphone dell'azienda taiwanese ad essere caratterizzato da un sistema operativo Android Oreo in versione stock e dunque senza personalizzazione ZenUI. La notizia è trapelata nelle ultime ore grazie ad un'esclusiva del sito internet asus-zenfone.com che, inoltre, ha pubblicato quella che sarebbe la presunta scheda tecnica completa del prodotto. Secondo quanto visibile dall'immagine, Asus ZenFone Max Pro (M1) dovrebbe essere caratterizzato da un display da 6" Full View inserito all'interno di una scocca tipica di un dispositivo da 5", SoC Qualcomm Snapdragon 636, 6GB di memoria RAM e 64GB di storage interno e una doppia fotocamera posteriore da 16+16MP. Sarebbero inoltre presenti anche la modalità di sblocco attraverso il riconoscimento del volto e una generosa batteria da ben 5000 mAh.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. –

ASUS ZenFone Max Pro (M1) potrebbe essere il primo smartphone dell'azienda taiwanese ad essere caratterizzato da un sistema operativo Android Oreo in versione stock e dunque senza personalizzazione ZenUI. La notizia è trapelata nelle ultime ore grazie ad un'esclusiva del sito internet asus-zenfone.com che, inoltre, ha pubblicato quella che sarebbe la presunta scheda tecnica completa del prodotto. Secondo quanto visibile dall'immagine, Asus ZenFone Max Pro (M1) dovrebbe essere caratterizzato da un display da 6" Full View inserito all'interno di una scocca tipica di un dispositivo da 5", SoC Qualcomm Snapdragon 636, 6GB di memoria RAM e 64GB di storage interno e una doppia fotocamera posteriore da 16+16MP. Sarebbero inoltre presenti anche la modalità di sblocco attraverso il riconoscimento del volto e una generosa batteria da ben 5000 mAh.Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da Amazon a 970 euro. – Vai alla Fonte